Flying words 🌬📓✒️

“The words. Why did they have to exist? Without them, there wouldn’t be any of this.”

“Le parole. Perchè esistevano?Senza di loro, non ci sarebbe stato niente di tutto questo.”

 (traduzione mia)

The Book Thief, Markus Zusak

Leggere per viaggiare. Scrivere per volare.

– Questa pagina raccoglie recensioni e riflessioni a proposito di libri che ho letto, interviste agli autori che stimo ed alcuni dei miei appunti.-

Sono sempre rimasta molto affascinata dal potere che hanno le parole e dall’uso che noi, magari inconsapevolmente, ne facciamo.

Prendo ad esempio la citazione che ho riportato sopra, tratta da “The Book Thief” (titolo tradotto nell’edizione italiana come “Storia di una ladra di libri”): se pensassimo a questa come ad un frammento e fingessimo di non possedere il libro nel quale è contenuta, non capiremmo se le si deve dare un’accezione negativa o positiva, – sebbene nell’originale si trovi “did they have to exist”, da me eccessivamente semplificato con “esistevano”, che potrebbe suggerire un necessità inevitabile e fastidiosa -poiché “tutto questo” potrebbe riferirsi tanto ad una catastrofe quanto ad una meraviglia.

Le parole stregano, affascinano, catturano ed ammaliano. Con le parole sono state formulate le prime leggi della storia, che persistono ora. Anche coloro che si occupano di matematica hanno bisogno delle parole, e se non di quelle, almeno delle lettere. Credo fermamente che una società, e nel particolare una persona, possa essere  giudicata piuttosto accuratamente in base all’uso che fa del vocabolario a sua disposizione. Certo, la cosa non deve essere immediata o si rischia di cadere nella mania di giudicare chiunque abbia la dannata fortuna di parlare con noi! 😉

Ed è in onore delle parole che ho creato questa pagina! Buona lettura.

Se questa pagina vi attira, vi invito a prendere parte del gruppo di lettori ed autori di Goodreads.com (https://www.goodreads.com).

***

Reading to travel. Writing to fly.

-This page gathers reviews and reflections about books I’ve read, interviews to authors I appriciate and some of my notes.-

I’ve always been fascinated by words and by how we use them, maybe without knowing it.

I’ll take as an example the quote I wrote above, by “The Book Thief”: if we thought about it as a fragment and pretended not to have the book where it was actually written in, we wouldn’t understand whether it could have either a positive or a negative meaning , -though it says “did they have to exist”, which may suggest an inevitable and annoying need –  since “this” could refer either to a catastrophe or a marvelous event.

Words bewitch, enthrall, capture and charm. The first laws in history – laws that endure nowadays – were expressed by words. People who are into mathematics need words, and if not, then letters are necessary anyway . I do believe a society, and more specifically a person, can be judged -rather accurately- by how they use the available vocabulary. Of course, this reaction shouldn’t be immediate, so that we avoid having the obsession with judging everyone who has the damned luck to speak with us! 😉

It is in honour of words that I created this page! Have a good reading time.

If you find this page attracting, you may want to join the readers and writers group of Goodreads.com (https://www.goodreads.com).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...