Travelling the world 🌎🌍🌏

“E volta nostra poppa nel mattino,

dei remi facemmo ali al folle volo.”  

“And turning the prow towards morning,

we made wings of our oars for that foolish flight.”

(translated by http://www.poetryintranslation.com)

124-125 Canto XXVI Inferno, Divina Commedia, Dante

Viaggiare per conoscere, e quindi saper amare.

– Questa pagina raccoglie esperienze dalle quali potrete trarre spunto, idee per viaggi non ancora compiuti e brevi riflessioni. –

Il “folle volo” sembra avere una forte accezione negativa, anche se non posso fare a meno di rimanerne affascinata. Odisseo, nella reinterpretazione di Dante,  ha sfidato il limite della consuetudine per conoscere terre inesplorate.

Ma non poniamoci Colonne d’Ercole e non costruiamo muri, visibili o invisibili che siano. Apriamoci alla bellezza del mondo e non soffochiamo per colpa della paura che schiaccia le nostre anime e ci strappa la vera nostra essenza di uomini viaggiatori.

Viaggiare, migrare, trasferirsi: sono gesti che l’uomo iniziò a compiere nello stesso momento in cui costruì le prime armi per procurarsi del cibo.

La villeggiatura nacque nei millenni seguenti, probabilmente si diffuse con i Romani, ed è un gesto profondamente diverso.

Questa pagina nasce anche per condividere il piacere di viaggiare e imparare di nuovo a farlo, nei modi che il mondo di oggi ci offre.  A questo proposito condividerò le mie esperienze e raccoglierò i vostri consigli, che spero di trovare nella sezione commenti.

***

Travelling to know, and so knowing how to love.

-This page gathers experiences you could take clues from, ideas for trips we haven’t been on yet and brief reflections. –

The “foolish flight” seems to have a very negative meaning, though I can’t help being fascinated by it. Ulysses, in Dante’s reinterpretation, has defied the habitual limits to know unexplored lands.

Don’t we set Hercules’ Columns and don’t we build walls, either visible or invisible. We should open ourselves to the world’s beauty and shouldn’t suffocate because of our fear, that squashes our souls and tears our true essence of travelling humans away.

Travelling, migrating, moving: they’re actions the human being started doing as the first weapons to get some food were made.

Vacation was born in the following milleniums, probably very common by the Romans time, and it’s a very different action.

This page was born to share the pleasure of travelling and to learn once again how to do it, in the ways the  world offers today. About that, I’ll share my experiences and I’ll collect your advices, that I hope to find in the comment section.

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...